Trasporti internazionali : Accordo di libero scambio tra UE e Vietnam

Trasporti internazionali Vietnam

Il 4 agosto 2015, i rappresentanti dell'Unione Europea e del Governo vietnamita hanno firmato un primo accordo per il Free Trade Agreements, il trattato che liberalizza trasporti e spedizioni, dopo due anni e mezzo di trattative. Il Paese asiatico liberalizzerà i trasporti.

"Questa intesa rappresenta un modello per altri accordi simili tra l'Unione e i Paesi in via di sviluppo e stabilisce un ottimo standard per le relazioni commerciali con l'Asia sud-orientale", spiega il commissario europeo Malmström. L'economia vietnamita è in forte crescita e offre buone possibilità di sviluppo per le imprese attraverso l'incremento dei trasporti internazionali. Quelle europee possono accedere a un mercato di 90 milioni di persone, mentre le vietnamite possono esportare le merci nell'area europea, incrementando le spedizioni e i trasporti internazionali ad un costo minore.

L'accordo di agosto è solo il primo e fondamentale passo per un'intesa più concreta, quindi le trattative proseguono per definire le questioni tecniche e redigere un testo legale definitivo. Ma ancora prima, l'accordo deve ottenere l'approvazione del Consiglio e del Parlamento europeo. Il provvedimento principale è l'eliminazione di tariffe e dazi sui trasporti internazionali. Ma ci saranno importanti ripercussioni anche per il trasporto in generale. Infatti, il Vietnam liberalizzerà – oltre che i servizi finanziari e le telecomunicazioni – anche i trasporti, le spedizioni internazionali, i servizi postali e i corrieri. Il Paese si aprirà anche agli investimenti europei, eliminando le restrizioni ad alcune produzioni.
Nel 2014, l'Unione Europea è stata il secondo partner commerciale del Vietnam dopo la Cina e rappresenta il 10% dell'intero commercio vietnamita. L'Unione è anche la seconda destinazione delle esportazioni, dopo gli Stati Uniti, acquistando il 18% dell'export globale vietnamita. Il valore del commercio tra UE e Vietnam è stato di 28,2 miliardi di euro, di cui 22,1 miliardi nel traffico tra Vietnam e UE e 6,2 miliardi in senso inverso. Dal 2013, inoltre, il Vietnam è il partner commerciale più importante dell'area Asean, dopo avere superato l'Indonesia.

Una nuova situazione di possibile crescita delle spedizioni e dei trasporti internazionali verso l'Asia, è un tassello importante per lo sviluppo del commercio e dei paesi coinvolti. Già da anni Cogefrin trasporta merci da e verso il Vietnam, con la garanzia di qualità che ne ha decretato il successo. Essere tra i primi operatori a stabilire un forte ponte commerciale per il trasporto internazionale con i paesi che si stanno maggiormente sviluppando è la mossa vincente per garantire un servizio di spedizioni internazionali competitivo e di standard superiore.

Scegli Cogefrin per i tuoi trasporti internazionali. Le spedizioni merci sono in buone mani con Cogefrin.

Chiudi